Chi siamo

A.L.I.Ce. Umbria festeggia il suo fondatore Luciano Convito

A.L.I.Ce. Città della Pieve festeggia il suo fondatore

 

Il 21 febbraio si è svolta l'annuale assemblea dei soci dell'Associazione per l'approvazione dei bilanci, della relazione delle attività esplicate nel 2013 e delle linee programmatiche per il 2014.

All'ordine del giorno anche la nomina del nuovo Presidente e di alcuni membri degli organi direttivi. La scadenza naturale per le nuove elezioni sarebbe stato il 2016, in quanto gli eletti restano in carica quattro anni. Questa operazione si era resa necessaria a seguito delle dimissioni del Presidente Luciano Convito, fondatore nel febbraio 2000 dell'Associazione insieme ad altri volontari e ai medici del Centro Ictus dell'Ospedale di Città della Pieve. Dimissioni pensate e meditate, che hanno, comunque, colto di sorpresa sia i volontari dell'Associazione sia i pievesi, per i quali “l'Associazione era Luciano”.

In effetti, grazie alla competenza e disponibilità del suo Presidente, A.L.I.Ce. ha potuto mettere in campo tante attività a favore delle persone non autosufficienti, è riuscita a farsi conoscere anche a livello regionale e nazionale, ad instaurare una fattiva collaborazione con le altre Associazioni del territorio e con le Istituzioni politiche, sanitarie e scolastiche.

Per festeggiare Luciano al Teatro degli Avvaloranti sono intervenuti il Presidente nazionale di A.L.I.Ce., l'Ingegner Paolo Binelli, la Segretaria nazionale, Dott.ssa Nicoletta Reale, il Presidente di Ponte San Giovanni, Adriano Minelli, il poeta Gabriele De Cosmo, il Sindaco di Città della Pieve, Sig. Riccardo Manganello, oltre naturalmente la sua numerosa e bellissima famiglia, i soci di A.L.I.Ce. ed i cittadini più vicini all'Associazione.

A teatro, durante lo spettacolo di canzoni “Gli allegri '50 - '60” presentato dalla Polifonica Pievese, sono state consegnate a Luciano Convito una pergamena ed una targa con la nomina a Presidente onorario di A.L.I.Ce., nomina deliberata dall'assemblea dei soci. Sul palco Elza Della Lena, la veterana del gruppo, che a nome di tutti ha ringraziato il Presidente per il suo operato ed ha espresso, nei confronti di Luciano, i sentimenti più profondi di stima e di gratitudine.

Tornando all'assemblea le votazioni hanno, a larghissima maggioranza, portato alla nomina quale nuovo Presidente di Guerrino Bordi che, fin dal suo ingresso nel Consiglio nel 2012, ha svolto la funzione di vicepresidente, lavorando con vero impegno al fianco di Luciano.

Sono stati eletti anche i signori Silvio Cacioli, quale consigliere e Alessandro Barbino come revisore dei conti. Nel Consiglio di insediamento dei nuovi eletti, tenutosi il 4 marzo, è stata poi nominata vicepresidente la Dott,ssa Luisa Binaretti.

Il Direttivo riorganizzato in tutte le sue cariche è pronto per svolgere le attività di normale routine e gli eventi particolari, quali un progetto di screening cerebro e cardiovascolare, grazie alla preziosa collaborazione del dot. Adriano Cipriani, agli studenti dell'Istituto Calvino e l'organizzazione, insieme alle Associazioni AVIS, DONNE LA ROSA, ARUO, di una giornata di informazione e di prevenzione, che si svolgerà il 31 maggio a Città della Pieve. In questa occasione, fra le altre misurazioni per la prevenzione, verrà effettuata anche la MOC.

Il nuovo Presidente, già domenica 2 marzo, ha rappresentato A.L.I.Ce. all'ingresso ufficiale in Città della Pieve del Vescovo Gualtiero Bassetti, da poco nominato Cardinale.

 

A.L.I.Ce. Città della Pieve

Attività, notizie ed eventi Umbria

Leggi tutte le notizie
Copyright © Umbria. All Rights Reserved | cms engineering Estar group